L'idea di pubblicare le immagini dei miei cestini nasce dalla passione per l'artigianato sardo. 

Da circa 15 anni lavoro "sa zinniga" e la rafia  per realizzare cestini artigianali da utilizzare sia come contenitori per la panificazione, sia come oggetti di ornamento per la casa, colorati e originali. 

L’oristanese, territorio ricchissimo di stagni è l’area della Sardegna più importante per la lavorazione della cestineria tradizionale. 

Sa zinniga che utilizzo per l’intreccio dei cestini è infatti una erba palustre (sa mamma de su giuncu) che fatta essiccare al sole prende forma venendo intrecciata con la rafia di diversi colori. 

La mia maestra

L’arte dell’intreccio mi è stata insegnata da una maestra veramente speciale.

Grazie a Nonna Maria ho potuto riscoprire l’utilizzo di antichi oggetti tradizionali realizzati con materiali poveri che rielaborati con raffinati intrecci  ripresi dalle tecniche antiche tramandate da diverse generazioni, restituiscono prodotti moderni e funzionali.

Con infinita pazienza mi ha insegnato le tecniche antiche di questa arte quando ancora abitavo nel mio paese nell’oristanese, Uras.

Da circa 10 anni mi sono trasferita in Veneto , ma non ho rinunciato alla mia passione …anzi ho cercato di perfezionare le tecniche, realizzando disegni, principalmente nei toni del rosso, del nero, del blu e del verde.